• I.C."Rodari"-Santa Giustina

  • Via Cal De Formiga, 16 – 32035 Santa Giustina (BL) Italy. Tel. 0437 858182 – blic81900c[at]pec.istruzione.it

Infanzia Cergnai

loc. Cergnai 63

Tel. 0437/ 800313 (vai alla mappa su Google)

La scuola dell’infanzia di Cergnai è situata in località Cergnai,via Campel, a nord del capoluogo di Santa Giustina.

L’edificio gode di una posizione geografica favorevole per cui per la maggior parte della giornata è esposta al sole, permettendo ai bambini di giocare all’esterno per quasi tutto l’anno scolastico.

ottobre 2014 facciata scuola 086

La scuola dispone di: sala giochi, sale da pranzo, cucina, servizi igienici, sgabuzzini, al piano terra;
3 aule, 1 sala biblioteca, 1 sala per il riposo pomeridiano, servizi igienici, al primo piano; un ampio cortile esterno soleggiato ed alberato attrezzato di sabbiera, casetta, castello con scivolo ed attrezzature varie per giochi

 

Nella scuola operano inoltre:

una cuoca, dipendente della ditta di ristorazione CAMST, che prepara i pasti utilizzando la cucina della scuola

2 collaboratori scolastici.

La scuola è fornita di un servizio scuolabus per il trasporto degli alunni gestito dal Comune attraverso la ditta Monego.

Le sezioni

Le sezioni, eterogenee per età, sono 3, ognuna di esse è identificata col nome di un animale:

  • 1° sezione  GATTI
  • 2° sezione  SCOIATTOLI
  • 3° sezione  ORSI

Nella scuola lavorano 2 insegnanti per sezione, 1 insegnante di Sostegno, 1 insegnante di religione.

Orario di apertura della scuola

Dal lunedì al venerdì dalle ore  8 alle  16,15 con la possibilità di accogliere i bambini alle ore 7,30 ( per documentate esigenze lavorative dei genitori)

Organizzazione

La giornata scolastica è così strutturata:

  • ore 8,00- 9,00: accoglienza;
  • ore 9,00- 10,00: attività di routine:
  1.  momento di conversazione spontanea con l’insegnante e i compagni,
  2. distribuzione degli incarichi quotidiani,
  3. appello,
  4. aggiornamento del calendario giornaliero e metereologico…
  5. spuntino ( frutta)
  • ore 10,00- 11,10: attività didattiche programmate e giochi strutturati;
  • ore 11.15: riordino del materiale e dell’aula
  • ore11,30: preparazione al pranzo;
  • ore 11,45: pranzo;
  • ore 12,30- 13-30: giochi liberi in cortile o in sala giochi;
  • ore 13 30- 14,00: preparazione al riposo  pomeridiano per i bambini di 3 e 4 anni;
  • ore 14,00- 15,15: riposo  per i”piccoli” e attività programmate per i “grandi”;
  • ore 15,30-  16: merenda e praparazione per il ritorno a casa;
  • ore 16,10: arrivo del pulmino.

” La scuola dell’ infanzia si presenta come ambiente protettivo, capace di accogliere le diversità e di promuovere le potenzialità di tutti i bambini, che fra i tre  e i sei anni esprimono una grande ricchezza di bisogni ed emozioni, sono pronti ad incontrare e sperimentare nuovi linguaggi… osservano ed elaborano le prime ipotesi sulle cose, sugli eventi,  sulle relazioni, sulla lingua, sui diversi sistemi simbolici e sui media,…e sull’esistenza  di altri punti di vista…

Durante l’anno sono programmati incontri individuali e assemblee con i genitori al fine di creare una rete di collaborazione scuola-famiglia. ” La scuola perseguirà costantemente l’obiettivo di costruire un’alleanza educativa con i genitori. Non si tratta di rapporti da stringere solo in momenti critici, ma di relazioni costanti che riconoscano i reciproci ruoli e che si supportino vicendevolmente nelle comuni finalità educative” ( da Indicazioni per il curricolo per la scuola dell’infanzia).

La scuola di Cergnai cerca anche di aprirsi al territorio circostante, in particolar modo alla comunità locale di appartenenza collaborando all’organizzazione di momenti di festa tradizionali  es.”Brusa la Vecia”, mantenendo viva la figura di San Nicolò, facendo visita in determinate occasioni agli anziani del paese.IMG_7189

Le insegnanti programmano le attività educative e didattiche collegialmente ed operano in spirito di collaborazione per “ promuovere lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza, della cittadinanza di ogni bambino e bambina” , così come suggerito dalle “Indicazioni per il curricolo per la scuola dell’infanzia” del Ministero della Pubblica Istruzione.

Infanzia CergnaiLe proposte educative e didattiche sono progettate mensilmente tenendo sempre presente che “…l’apprendimento avviene attraverso l’esperienza, l’esplorazione, i rapporti tra i bambini, con la natura, gli oggetti l’arte, il territorio e le sue tradizioni, attraverso la rielaborazione individuale e collettiva delle esperienze e attraverso attività ludiche….”  (da Indicazioni per il Curricolo)gita caralte 12 giugno 2014 038